Windows 10: Ma per le aziende?

16 Giu

windows-10

Microsoft lancerà Windows 10 a partire dal 29 luglio di quest’anno.

La nuova versione del sistema operativo ha una serie di nuove funzionalità molto interessanti.
Tra quelle immediatamente visibili una interfaccia migliore rispetto a Windows 8 che permette all’utente business di tralasciare l’interfaccia touch un po’ ostica e difficile da usare se l’uso del pc si basa sull’utilizzare software gestionali o di produttività d’ufficio.
Ma tutti parlano delle caratteristiche del nuovo S.O. Microsoft… quello che ci interessa invece è capire come verrà diffuso. L’upgrade sarà infatti gratuito per 12 mesi! Per la prima volta Microsoft ci regala un aggiornamento cosi importante del Sistema Operativo.

Negli ultimi tempi Microsoft sta cercando di sopperire alla “frammentazione” del proprio sistema operativo cioè del fatto che esistono molte versioni di Windows e che gli utenti non sempre sentano la necessità di passare alla versione più aggiornata il che significa che ci sono molti pc con Windows 7, alcuni con Windows Vista, ma anche tanti con Windows XP e Windows 8. Inoltre Microsoft produce tablet e con l’acquisizione di Nokia anche smartphone anche in questo caso versioni diverse non perfettamente allineate.
Ecco quindi la novità più importante: ricreare quell’ecosistema uniforme dove indipendentemente dal pc o dal dispositivo sia esso un tablet o uno smartphone l’interfaccia di utilizzo sia uguale ma soprattutto che la struttura interna sia uguale. L’idea quindi di creare delle applicazioni che possano funzionare indipendentemente su qualsiasi piattaforma adattandosi alle caratteristiche del dispositivo (perfino la console di gioco XBOX).

Windows 10 one family

Insomma Microsoft vuole tornare ad avere una diffusione completa e pervasiva come negli anni 90.
Questa volontà si vede anche nel rilasciare le più importanti applicazioni (Word, Excel e Office in generale) per qualsiasi piattaforma mobile sia Android che IOS. La spinta per contrastare la frammentazione è così forte che Microsoft è decisa a regalare Windows 10 a quasi tutti e per farlo ci inviterà in modo deciso ad aggiornare i sistemi. Nei prossimi giorni ai possessori di Windows 8 apparirà una icona che ci invita ad accettare la ricezione dell’aggiornamento appena sarà disponibile, e prima, del 29 luglio.

L'icona e il messaggio che apparirà sui pc

L’icona e il messaggio che apparirà sui pc

I piani di Microsoft sono chiari vuole preparare la più grande adozione del nuovo sistema operativo di tutti i tempi. Ma c’è un piccolo problema.

Gli utenti aziendali hanno configurazioni che possono essere particolari oppure utilizzare software specifici o interfacce fisiche compatibili solo con le versioni precedenti di Windows.
Invitiamo tutti quindi ad non avere particolare fretta soprattutto in ufficio, di contattare le software house che vi seguono e se possibile fare dei test accurati prima di scoprire che la migrazione a Windows 10 del nostro ufficio può bloccare qualche funzione importante della vostra rete.
Qualche informazione in più? Ecco il link ufficiale del sito di Windows 10 ma soprattutto quello delle FAQ !

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *